Crea sito

Sintesi VIDEO di Catania-Trapani. Lodi segna da CENTROCAMPO e tiene vive le speranze

Il Catania di ieri sera, croce e delizia dei suoi tifosi, è uscito da sotto un tram grazie alle prodezze di Francesco Lodi, che con la sua freddezza e genialità ha permesso una rimonta altrimenti complicata.
Il Trapani, avversario ostico come ci si aspettava, è sceso in campo con tanta qualità e compattezza trovando la rete del vantaggio al secondo minuto di gioco.
I rossazzurri subiscono il colpo e i granata continuano a mettere sotto i padroni di casa che riescono a pungere solo al 17° minuto, quando Di Piazza sbaglia un gol di testa a porta praticamente sguarnita. Il Catania gioca a tratti e quando non lo fa subisce le iniziative degli ospiti.
Durante la prima frazione di gioco, le occasioni più importanti degli etnei passano tutte dai piedi di Di Piazza che però a differenza degli scorsi match non riesce ad essere particolarmente incisivo, tranne che per un gol annullato per offside.

Secondo tempo tutto cuore

Nel secondo tempo i rossazzurri entrano in campo con un 4-3-3 con Baraye e Lodi a sostituire Marchese e Bucolo.
Entrambi i subentrati portano positività in campo. Baraye scorazza sulla fascia creando non pochi pensieri agli avversari e procurando anche qualche utile calcio di punizione da buona posizione.
I granata però riescono comunque ad essere pericolosi sopratutto con Zola che in un occasione costringe persino Aya a commettere un fallo con annessa ammonizione da ottima posizione. Poco più tardi, dopo una dormita difensiva, il Trapani riesce a raddoppiare con Ferretti che mette a sedere Pisseri e gela il Massimino.
Tutti i rossazzurri(sia giocatori che tifosi) subiscono il colpo e per qualche minuto la situazione sembra ormai scritta. Ciccio Lodi non ci sta, e con una magia riporta entusiasmo in campo e sugli spalti; il fantasista, mentre si appresta a battere un calcio di punizione apparentemente innocuo da centrocampo, vede il portiere granata fuori dai pali e disegna una traiettoria perfetta che spedisce il pallone in rete dopo aver percorso più di 50 metri.
Il pubblico adesso ci crede di nuovo e l’atmosfera si infiamma, il Catania riprende ad attaccare con aggressività e crea qualche buona occasione non sfruttata a dovere. All’87esimo però, Brodic serve Manneh che entra in area e subisce fallo, procurando un calcio di rigore fondamentale.
Lodi ha il compito di completare la rimonta da lui stesso iniziata e deve farlo con 20.000 tifosi pronti ad esplodere di gioia. Il numero 10 rossazzurro, con freddezza e precisione, mette il pallone pochi centimetri sotto la traversa e fa esplodere il Massimino. Il Catania riapre un discorso che poteva sembrare già chiuso e lascia la porta per la finale ancora aperta. Adesso lasciamo parlare le immagini, ecco gli highlights di Catania-Trapani.

SINTESI VIDEO DI CATANIA-TRAPANI