Crea sito

Catania, allarme bagarinaggio stadio. Guarda le FOTO di una chat TRUFFA ed evitale.

La data si avvicina; mercoledì 29 maggio, alle 20:30, il Catania affronterà il Trapani nella gara valida per accedere alla finale dei play off, con in palio la promozione in serie B.
L’evento sportivo sta riscontrando una prevendita con numeri esorbitanti e allo stadio si prevede un’affluenza record.
Probabilmente il “Massimino” entro mercoledì raggiungerà il sold out e una suggestiva cornice di pubblico sosterrà i rossazzurri fino all’ultimo minuto.
Dietro questo bellissimo ritratto si nascondono però i bagarini, persone pronte a lucrare sulle spalle dei tifosi più affezionati che sono sempre stati presenti.

I bagarini, dai tabacchini ai privati:

In città si è gia sparsa la voce di fastidiosi episodi di bagarinaggio perpetrati da diversi tabacchini, che gonfiano i prezzi dei biglietti senza averne diritto alcuno. Molti tifosi che hanno acquistato i biglietti presso alcuni dei punti vendita TicketOne, hanno lamentato di aver acquistato i biglietti a dei prezzi leggermente maggiorati rispetto a quanto dichiarato dalla società; molti titolari e dipendenti delle attività commerciali si sono giustificati dicendo che l’aumento del costo del biglietto fosse dovuto ai “diritti di prevendita“, quando invece questi ultimi sono già inclusi nel prezzo inizialmente dichiarato.Il prezzo, che spesso viene gonfiato di circa € 1 per ogni biglietto, crea degli incassi illeciti di centinaia di euro per i proprietari delle attività commerciali, tutte a spese dei tifosi.
Come se non bastasse, a questo increscioso fenomeno, si sono aggiunti dei veri e propri bagarini, che hanno acquistato blocchi di biglietti senza avere effettivamente intenzione di usarli.
La loro reale intenzione è quella di rivendere il biglietto ad un prezzo fortemente maggiorato quando i tagliandi per un determinato settore saranno esauriti, utilizzando il cambio nominativo. Come si è verificato nel caso della curva nord che in pochi giorni ha raggiunto la sua capienza massima.
Molti tifosi assidui, che non hanno avuto la possibilità di acquistare il biglietto durante i primi giorni di prevendita, hanno incontrato sul web diverse persone intente a rivendere i biglietti per la curva nord a prezzi esorbitanti che raggiungono anche le €50.
Ecco di seguito un esempio di bagarino. Dagli screen si evince chiaramente come il soggetto in questione non sia disposto a rivendere il biglietto al prezzo di acquisto ma voglia guadagnarci illegalmente.

Bagarino rifiuta di rivendere il biglietto a prezzo di acquisto

Prima di tutto, vi consigliamo di evitare di acquistare i biglietti da individui con nome simile al soggetto in foto e di seguito, vi riportiamo alcuni piccoli accorgimenti per evitare di essere ingannati anche dalle rivendite autorizzate.

Come evitare il bagarinaggio:

La prima regola per evitare di essere vittime di maggiorazioni del prezzo del biglietto, è quella di consultare sempre i prezzi resi noti dalla società che sono i seguenti:

  • Curve € 12
  • Tribuna B € 20
  • Tribuna A € 30
  • Tribuna Elite € 55

Diffidate da qualsiasi prezzo differisca da quelli mostrati sopra(tranne per acquisti on-line).
Infine, se proprio volete avere la certezza di non incorrere in spiacevoli sorprese, potrete recarvi ad acquistare i ticket direttamente presso i botteghini dello stadio o presso il Catania Point di Torre del Grifo.
In alternativa, potrete evitare code e comprare il biglietto direttamente da casa tramite il sito ufficiale di TicketOne, pagando una piccola commissione(legale) di €1,50.