Crea sito

Trapani-Catania e J.Stabia-Catanzaro, il futuro passa da qui. Catania, DEVI VINCERE!

Inutile negarlo, la ventiseiesima giornata di campionato di calcio di serie C – Girone C, è la più importante dell’anno.
Trapani e Catania, amici sugli spalti, si contenderanno sul campo con le unghie e con i denti, una partita la cui posta in gioco è troppo alta.

Trapani-Catania : il “derby” d’alta quota.

Il Trapani occupa attualmente la seconda posizione in classifica, mentre il Catania è al quarto posto (a pari punti con il Catanzaro attualmente terzo). Nella giornata di campionato precedente, la fondamentale vittoria del Catania contro la Casertana, ha permesso ai rossazzurri di avvicinarsi ad un solo punto di distanza dal Trapani che pareggiando a Bisceglie, ha riesteso la rincorsa alla capolista Juve Stabia(che ha osservato il turno di riposo) fino alla quarta posizione. I granata fino ad oggi  hanno subito 3 sconfitte in totale, di cui, proprio come successo al Catania, solo una di queste è avvenuta tra le mura amiche . Le sconfitte casalinghe maturate dalle siciliane, sono arrivate entrambe proprio dalla Juve Stabia(che ha espugnato il “Provinciale”) e dal Catanzaro(che è uscito vittorioso dal “Massimino”). Da segnalare che tra le due siciliane, sarebbe attualmente in vantaggio il Catania per quanto riguarda gli scontri diretti, essendosi imposto per 3-1 sui granata nel girone d’andata.

L’altro big match: J.Stabia-Catanzaro

Insomma, la situazione lassù è parecchio intrecciata, ma non è finita qui; infatti proprio in contemporanea con Trapani-Catania, si giocherà l’altro big match del girone C, tra la prima e la quarta forza del campionato.
Il Catanzaro che fin’ora ha esattamente lo stesso score dei rossazzurri(14 V, 5 P, 4 S), sarà ospitato allo stadio Romeo Menti di Castellammare di Stabia.

Quindi, comunque vada il match tra J.Stabia e Catanzaro, una eventuale vittoria degli etnei, potrebbe indicare un vero e proprio punto di svolta per l’ambiente e per la squadra, sia per quanto riguarda il piano del morale, sia per quello della classifica, punti alla mano. Servirà impegno e tanto tanto cuore, per tentare di espugnare uno degli stadi più difficili del girone, agguantando uno di quei treni che passano una volta sola.

Gli atleti convocati da sottil per la delicata sfida di domani, sono i seguenti:

PORTIERI
12 Matteo Pisseri
1 Guido Pulidori
DIFENSORI
4 Ramzi Aya
17 Joel Baraye
13 Samuele Bonaccorsi
26 Luca Calapai
28 Andrea Esposito
15 Giovanni Marchese
5 Tommaso Silvestri
29 Lorenzo Valeau
CENTROCAMPISTI
6 Federico Angiulli
27 Marco Biagianti
21 Rosario Bucolo
30 Giuseppe Carriero
10 Francesco Lodi 
19 Kalifa Manneh
ATTACCANTI
14 Fran Brodic 
11 Davis Curiale 
32 Matteo Di Piazza
9 Alessandro Marotta
24 Adis Mujkic